Acquista L'esploratore del Duce su Amazon
        Quando la capitale del Tibet era la mitica «città proibita» e il Nepal era coperto di foreste e paludi, quando l’Italia era dominata dal regime fascista, che occhieggiava avidamente potenziali domini coloniali in Asia, un uomo dottissimo e avventuroso arrivò là dove nessuno era ancora riuscito a mettere piede, andando a caccia dei tesori di civiltà passate.
        23
        Mag

        L'Esploratore del Duce su Rai3 Storia: L'Oriente in Italia - Tucci e Maraini, con Franco Cardini

        Ringrazio il prof. Franco Cardini che ha parlato de L’esploratore del Duce ancora una volta, ora su Rai 3 Storia. Davvero onorata. Clip da Il tempo e la Storia – L’Oriente in Italia Tucci e Maraini (4 maggio 2016)

        27
        Gen

        Antisemitismo, Olocausto, Shoah: Tucci e la storia di Ernst Bernhard

        foto Berndt TucciOggi, nel Giorno della Memoria per la commemorazione delle vittime dell’Olocausto, mi piace ricordare che Tucci salvò dai campi di concentramento nazisti il grande psicologo junghiano ed ebreo tedesco Ernst Bernhard, che ne parlò lui stesso in un suo libro.

        Tucci fu fascista? Sì, lo fu, e fu il portavoce del Duce in India e in Giappone. Eppure non fu razzista e non fu antisemita ed Ernst Bernhard, un intellettuale ebreo, gli deve la vita.

        E questo è vero, nonostante le polemiche politiche e della comunità ebraica che il 25 maggio 2010 hanno accompagnato l’inaugurazione, a Roma, di uno slargo dedicato a lui.

        20
        Gen

        Nuovo libro su Tucci: Il Duce's Explorer - 1

        cover Tucci English GarzilliFinalmente il 30 novembre 2015 è uscito il mio nuovo libro su Tucci. Si intitola Il Duce’s Explorer. The Adventures of Giuseppe Tucci and Italian Policy in the Orient from Mussolini to Andreotti. With the Correspondence of Giulio Andreotti ed è la versione inglese, rivista e ampliata, de L’esploratore del Duce.

        Questo è il primo di nove volumi. Di seguito potete leggere è la prefazione. Enjoy!

        When the capital of Tibet was still the mythical, “Forbidden City”, a destination for the most daring explorers, when Nepal was covered with forests and swamps, swarming with dangerous beasts
        and cut o˫ to foreigners, when Italy was ruled by the Fascist regime greedily eyeing potential colonial possessions in Asia, a learned and adventurous man – a perfect embodiment of the era’s virile ideals – entered a land, alone, where no Western man had before set foot: crossing glittering, snow-capped peaks, desolate deserts and the ruins of ancient cities, constantly pushing himself to his limits, he discovered archaeological treasures from past civilizations. Even today, in the East as well as in the West, the name of this intrepid Italian explorer and insatiable researcher is cloaked in an aura of legend.

        23
        Dic

        Franco Cardini e Enrica Garzilli, presentazione de L'esploratore del Duce @ Museo di Storia Naturale - Università Degli Studi di Firenze

        Il 16 dicembre Franco Cardini e io abbiamo presentato  L’esploratore del Duce: le avventure di Giuseppe Tucci e la politica italiana in Oriente da Mussolini a Andreotti. Con il carteggio di Giulio Andreotti nella grande aula a piano terra di Palazzo Nonfinito del Museo di Storia Naturale – Università Degli Studi di Firenze. Cardini ha anche tenuto una lunga dissertazione sul ruolo degli intellettuali, sia odierno sia durante il fascismo. Ottimo feedback da parte di un pubblico curioso, colto e attento.
        Franco Cardini L'esploratore del DuceL'esploratore del Duce locandina FirenzeFranco Cardini Enrica Garzilli

        Qui alcune foto di Franco Cardini insieme a me a Piazzale Michelangelo, del momento conviviale che ha preceduto l’incontro insieme, fra l’altro, a Mariagloria Roselli e a Mieko Maraini, moglie di Fosco Maraini, del portone del museo con la locandina del libro e di Cardini mentre parla.

        Tutto questo è stato possibile grazie all’invito di Cardini e all’organizzazione della dottoressa Mariagloria Roselli, funzionaria del museo. Grazie!

        14
        Dic

        Franco Cardini presenta L'esploratore del Duce: le avventure di Giuseppe Tucci e la politica italiana in Oriente da Mussolini a Andreotti. Con il carteggio di Giulio Andreotti

        Non capita tutti i giorni di ascoltare Franco Cardini, uno dei pochi intellettuali italiani a livello internazionale e un uomo libero, libero da schemi, finti perbenismi e servilismi politici e finti intellettualismi. E che parla de L’esploratore del Duce, poi!
        Cosa: Presentazione del libro L’esploratore del Duce: le avventure di Giuseppe Tucci e la politica italiana in Oriente da Mussolini a Andreotti. Con il carteggio di Giulio Andreotti
        Quando: Mercoledì 16 dicembre 2015
        Dove: Museo di Storia naturale – Università degli Studi di Firenze, Via del Proconsolo, 12, Palazzo Nonfinito (Aula 1 – piano terra)
        (Entrata libera)
        Vi aspettiamo!

        Tucci Locandina Firenze 16-12-2015 (1)

        11
        Nov

        Conto alla rovescia per Il Duce's Explorer: la copertina

        Tucci Cover Garzilli vol 1

        A breve uscirà Il Duce’s Explorer: The Adventures of Giuseppe Tucci and Italian Policy in the Orient from Mussolini to Andreotti. With the Correspondence of Giulio Andreotti, Inshallah! Ieri il grafico ha finito la copertina e a giorni il libro dovrebbe andare in stampa.

        Questo volume è il primo di nove e rappresenta la traduzione rivista e ampliata de L’esploratore del Duce. Offre molti documenti nuovi e circa 50 foto originali.

        Le lusinghiere parole di presentazione che leggete qui di seguito sono state scritte da Michael Witzel, Wales Professor of Sanskrit, Dept. of South Asian Studies, Harvard University, che ringrazio. Voglio ringraziare anche Paul Arpaia, Professor of History at Indiana University of Pennsylvania e redattore di H-Italy, Guglielmo Duccoli, direttore de L’Illustrazione Italiana, e Sumit Guha, Professor of History at The University of Texas at Austin e redattore di H-Asia, che hanno letto il libro in italiano. Potete leggere le loro lusinghiere parole subito dopo la seconda di copertina.

        As Italy takes up arms and Mussolini sets his eye on supplanting the British Crown – a fact elegantly and rigorously uncovered by Garzilli in these pages – Giuseppe Tucci manages to maneuver his way through the treacherous landscapes of the Himalayas and of Fascist politics to emerge as the country’s foremost scholar and archaeologist of the Orient. His achievement is monumental, and Garzilli’s monumental biography brings him joyously to life, through archival documents, personal letters, travelogues, lectures, interviews, articles, photographs, films, and her own tireless travels. Here is a hunt in search of a hunter. (Michael Witzel, Wales Professor of Sanskrit, Dept. of South Asian Studies, Harvard University)

        03
        Nov

        San Polo dei Cavalieri, dove Giuseppe Tucci visse e lasciò il suo corpo terreno

        Questa è la Biblioteca di San Polo dei Cavalieri, dedicata a Giuseppe Tucci. A San Polo, vicino Roma, egli visse i suoi ultimi anni insieme alla terza moglie Francesca Bonardi e nel 1984 lasciò il suo corpo terreno.
        (Ph. courtesy Andrea Moi)
        Tucci Garzilli San Polo dei Cavalieri1Tucci Garzilli San Polo dei Cavalieri2.

        Su Amazon e in libreria

        Leggi il piano dell’opera, acquista i due volumi su Amazon.

        L’autore

        Enrica Garzilli Enrica Garzilli è specialista dell’Asia e dell’Oriente, si è laureata in sanscrito alla Scuola Orientale di Roma con i più amati allievi di Giuseppe Tucci, ha lavorato in università prestigiose in Italia e all’estero e collabora con quotidiani, periodici, televisioni e radio. Leggi la biografia completa.

        Asiatica Association

        Per informazioni sul libro o ordini, contattare Asiatica Association.

        Le immagini
        Ricerca
        © Copyright 2012 Enrica Garzilli. Tutti i diritti riservati.