Acquista L'esploratore del Duce su Amazon
14
Dic

Shedai, Mussolini e la missione in Afghanistan

Aminullah ShahMussolini impiegò il musulmano Mohammed Iqbal Shedai come tecnico di Palazzo Chigi per i problemi indiani e quelli arabi.

Il mondo islamico era al centro dell’attenzione di Mussolini sin dagli inizi del suo governo. Infatti, nell’ottobre del 1923 egli volle inviare in Afghanistan una missione, guidata da Gastone Tanzi e Luigi Piperno, con lo scopo di studiare un piano di assistenza per il paese e di attrarre nell’orbita fascista l’emiro Amanullah Khan (in foto).

La missione purtroppo fallì a causa di uno scandalo suscitato da Piperno, che cercò di sedurre una donna afghana e fu ucciso a fucilate mentre si trovava sul terrazzo della legazione italiana di Kabul.

Su Amazon e in libreria

Leggi il piano dell’opera, acquista i due volumi su Amazon.

L’autore

Enrica Garzilli Enrica Garzilli è specialista dell’Asia e dell’Oriente, si è laureata in sanscrito alla Scuola Orientale di Roma con i più amati allievi di Giuseppe Tucci, ha lavorato in università prestigiose in Italia e all’estero e collabora con quotidiani, periodici, televisioni e radio. Leggi la biografia completa.

Asiatica Association

Per informazioni sul libro o ordini, contattare Asiatica Association.

Le immagini
Ricerca
© Copyright 2012 Enrica Garzilli. Tutti i diritti riservati.