Acquista L'esploratore del Duce su Amazon
12
Gen

La pulizia degli indiani

Ecco quello che dice in India e indiani il maestro di Tucci, Carlo Formichi, sulle necessità degli europei e sulle abitudini igieniche degli indiani o, come li chiama spesso, gli indigeni. Non si legge nel suo discorso un certo paternalismo?

Viaggiare in prima classe è una necessità per un europeo, sì perché i lunghissimi percorsi lo obbligano a passare due o tre notti in treno, sì perché si sentirebbe a disagio in mezzo agli indigeni.


Nei compartimenti di prima classe si è sicuri di avere a compagni di viaggio quasi esclusivamente degli inglesi, o, tutt’al più, degli indigeni di elevata condizione che hanno contratto tutte le abitudini inglesi. Sembra essere una tacita convenzione che là dove vanno gl’inglesi non vanno gl’indigeni, e viceversa. Qualche volta la tacita convenzione si converte in un ordine espresso. Nelle stazioni, per esempio, si legge scritto sulle ritirate: «per uso esclusivo degli europei ». Vedremo che nelle grandi città c’è sempre accanto al quartiere indigeno il quartiere europeo.

A proposito di parole, mi ha fatto molto piacere leggere sul blog di Enrico Crespi le parole di Tucci a proposito del Nepal.

Su Amazon e in libreria

Leggi il piano dell’opera, acquista i due volumi su Amazon.

Asiatica Association

Per informazioni sul libro o ordini, contattare Asiatica Association.

Ricerca
© Copyright 2012 Enrica Garzilli. Tutti i diritti riservati.