Acquista L'esploratore del Duce su Amazon
25
Apr

Tucci e i manoscritti: sempre il primo

mansocritto tibtanoTucci fece sempre quello che di volta in volta gli era più congeniale per portare avanti al meglio i suoi studi, soddisfare la sua sete immensa di sapere, riportare dall’Asia tesori e conseguire una fama che gli aprisse le porte di ambienti politici e intellettuali ancora chiusi agli stranieri, sempre con uno scopo: essere il primo.

In Nepal più di uno studioso mi ha raccontato che, agli inizi degli anni Cinquanta, indispettito che alla frontiera gli avessero chiesto di lasciare dei preziosi manoscritti che stava portando in Italia, Tucci li avesse distrutti sotto gli occhi esterrefatti dei frontalieri esclamando: «O io, o nessun altro!». Forse è un’esagerazione, ma rispecchia la percezione che hanno in Asia del nostro geniale studioso.

Su Amazon e in libreria

Leggi il piano dell’opera, acquista i due volumi su Amazon.

Asiatica Association

Per informazioni sul libro o ordini, contattare Asiatica Association.

Ricerca
© Copyright 2012 Enrica Garzilli. Tutti i diritti riservati.