Acquista L'esploratore del Duce su Amazon
Articoli per la tag “scienza”
11
Feb

Sette anni in Tibet: Harrer e Tucci a Lhasa discutono di cosmogonia

Antica mappa tibetana In “Sette anni in Tibet” Harrer racconta che nel 1948 Tucci dette ragione ai dignitari tibetani che dicevano che la terra era piatta, contro l’opinione di Heinrich Harrer!

25
Feb

Ario e romano: le origini della razza germanica e la società Ahnenerbe

È per andare alle origini della “propria” razza, di cui un gruppo rimasto puro si sarebbe stanziato in Tibet, che partì la famosa spedizione della Germania nazista del 1938-39.

21
Set

Tucci, la vita è un gioco

Scacchi anglo-indianiQuesto post sul gioco mi ha fatto venire in mente che Tucci amava giocare, solo che per lui tutta la sua vita era un gioco. Fu uno dei pochi fortunati che riuscirono a divertirsi lavorando e, anzi, lavorava per divertirsi.

20
Ago

Il Museo Civico di Arte Orientale di Trieste chiuderà?

Museo Civico di Are Orientale di TriesteE’ così, e aveva ragione Tucci quando ringraziava profusamente i politici che lo aiutavano nell’introduzione dei suoi libri di esplorazione e di viaggio: è raro trovare menti illuminate che si interessano e patrocinano la cultura – a meno che, oggigiorno, la cultura sia spettacolo e venga spettacolarizzata.

Sembra proprio che il Museo Civico di Arte Orientale di Trieste chiuderà. E’ il bellissimo Palazzetto Leo di via San Sebastiano 1 che vedete nella foto, che offre in mostra non solo collezioni e oggetti d’arte orientale, ma anche memorie e ricordi di viaggio, armi, strumenti musicali, testimonianze di vario tipo e reperti di carattere etno-antropologico, provenienti da tutta l’area asiatica, in particolare dalla Cina e il Giappone e acquisiti dai Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste a partire dalla seconda metà del XIX secolo.

Il museo ospita al primo piano la sezione “Trieste e l’oriente” e la sezione Gandhara, di cui ho parlato più volte, al secondo piano la sezione Cina e al terzo e quarto piano la sezione Giappone.

05
Ago

Solo le polemiche contano?

Mi chiedo, francamente, perché le polemiche su Tucci e il suo ruolo svolto nel fascismo portino una vivace discussione anche di persona, oltre che in Parlamento o sui giornali, e tanti commenti nel blog (anche qui, su Giuseppe Tucci, purtroppo ne ho dovuti cancellare tanti, visto il tono). Generino insomma tanto interesse, mentre se si parla di argomenti “normali”, la sua vita e la sua opera o quella dei personaggi che frequentò, questo non avviene.

21
Giu

Donne e amori

Aug Sa Suu KyiE’ noto che Tucci amava le donne. Ebbe tre mogli, amate in crescendo, ma ne conobbe bibilicamente molte altre, tanto che la prima moglie, Rosa, probabilmente lo lasciò per le lunghe assenze e le continue infedeltà. Dopo pochi anni di matrimonio infatti Tucci sbarcò a Bombay insieme alla sua nuova fiamma, Giulia.

Scienza o no, ricerca o no, una moglie vuole un marito che la rispetti e viva con lei, non un grande assente da seguire. Oltre tutto, se le altre mogli, Giulia e Francesca, lo accompagnarono in quasi tutte le esplorazioni e poi nell’avventura dell’archeologia, Rosa per tutto il tempo del loro breve matrimonio rimase nelle Marche ad allevare Ananda, il loro unico figlio.

Tucci fu anche amico di donne importanti e famose, prima di tutte Indira Gandhi, ma anche la bella principessa di Gangtok, Pema Chöki Namgyal, che però ebbe un rapporto molto più stretto con Fosco Maraini. E fu nemico di donne quasi altrettanto famose come Alexandra David-Néel, l’esploratrice del Tibet.

Chi sa che avrebbe detto se avesse potuto conoscere la bellissima, colta, famosa pasionaria della Birmania, Aung San Suu Kyi,

06
Giu

La Reale Accademia d'Italia e la questione fascista

Luigi PirandelloUna questione molti dibattuta è quella della Reale Accademia d’Italia, di cui Tucci fu nominato membro nel 1929, dietro richiesta di Carlo Formichi e, molto probabilmente, di Giovanni Gentile, che però non era un accademico.

La R. Accademia d’Italia fu solennemente inaugurata dal Duce in Campidoglio, dopo quasi quattro anni di preparazione, il 27 ottobre

Su Amazon e in libreria

Leggi il piano dell’opera, acquista i due volumi su Amazon.

L’autore

Enrica Garzilli Enrica Garzilli è specialista dell’Asia moderna e dell’Oriente, si è laureata in sanscrito alla Scuola Orientale di Roma con i più amati allievi di Giuseppe Tucci, ha continuato gli studi sull'Asia moderna a Delhi e ad Harvard, e lavorato in università prestigiose in Italia e all’estero. Collabora regolarmente con quotidiani, periodici, televisioni e radio. Leggi la biografia completa.

Asiatica Association

Per informazioni sul libro o ordini, contattare Asiatica Association.

Ricerca
© Copyright 2012 Enrica Garzilli. Tutti i diritti riservati.